Lotto terzi

Lot 89

Giacomo Infante (Bari 1881)

Giuseppe Massari – risorgimento

La seduta d'asta si tiene il 21 marzo 2024 alle 18:00 (IT Time)
Stima €10,00 - €20,00
Base d'asta: 10,00

Lettera autografa firmata
Sei pagine in-4

Bari 7 gennaio 1934 - XII

stato di conservazione: buono (se non vedi estesi restauri)

Lettera autografa firmata, Bari 7 gennaio 1934 - XII dell’avvocato e scrittore autore di opere sul Risorgimento ("Giuseppe Massari, Uomini di Destra", Bari, G. Laterza, 1934) nella quale scrive al corrispondente su alcune opere dedicate al patriota e uomo politico pugliese Giuseppe Massari (1821 - 1884) trascrivendo una lettera di encomio che ricevette alcuni anni prima da Antonio Salandra sulla sua attività di storico. "Ella non avrà forse dimenticato ch’ebbe la somma fortuna, facendole omaggio del modestissimo suo opuscolo 'Intorno ad una lettera inedita di Giuseppe Massari'di determinarla a scrivere sul 'Corriere della Sera' del 27 febbraio 1931 quel mirabile articolo "Il diario (…) di Giuseppe Massari…". Infante copia in calce una lettera che gli venne spedita da Salandra: "Lo stesso omaggio ebbe anche l’altro onore della seguente lettera di Antonio Salandra: "Roma, 7/5/1931, Egregio Sig. Avvocato, La ringrazio vivamente del suo discorso, così interessante ed eloquente, e della menzione ch'ella vi fa del mio nome, ricollocandolo alla gloriosa tradizione del Risorgimento e alla funzione della Destra Storica…". Sei pagine in-4.
I lotti devono essere ritirati presso la sede della casa d'aste. Chi intenda esportare i lotti dovrà aver cura di fare le pratiche apposite presso gli uffici esportazione del Ministero della Cultura. Per tutti i lotti è necessario presentare all'ufficio esportazione scelto una regolare richiesta di esportazione.
Chi partecipa all'asta dichiara di aver letto e compreso il Regolamento di vendita, come integrato dagli Aggiornamenti. Le commissioni d'asta, computate sul prezzo di aggiudicazione di ogni singolo lotto, sono pari a: per la parte del prezzo di aggiudicazione da € 0 fino a € 50.000, 26,64% + IVA; per la parte del prezzo di aggiudicazione da € 50.000 fino a € 1.600.000, 23,37% + IVA; per la parte del prezzo di aggiudicazione oltre € 1.600.000, 16,80% + IVA. Il pagamento deve avvenire tramite bonifico bancario entro 15 giorni naturali dalla seduta d'asta. Le penali per il tardivo pagamento sono pari al 30% dell'importo dovuto.
Lettera autografa firmata
Sei pagine in-4

Bari 7 gennaio 1934 - XII

stato di conservazione: buono (se non vedi estesi restauri)

Lettera autografa firmata, Bari 7 gennaio 1934 - XII dell’avvocato e scrittore autore di opere sul Risorgimento ("Giuseppe Massari, Uomini di Destra", Bari, G. Laterza, 1934) nella quale scrive al corrispondente su alcune opere dedicate al patriota e uomo politico pugliese Giuseppe Massari (1821 - 1884) trascrivendo una lettera di encomio che ricevette alcuni anni prima da Antonio Salandra sulla sua attività di storico. "Ella non avrà forse dimenticato ch’ebbe la somma fortuna, facendole omaggio del modestissimo suo opuscolo 'Intorno ad una lettera inedita di Giuseppe Massari'di determinarla a scrivere sul 'Corriere della Sera' del 27 febbraio 1931 quel mirabile articolo "Il diario (…) di Giuseppe Massari…". Infante copia in calce una lettera che gli venne spedita da Salandra: "Lo stesso omaggio ebbe anche l’altro onore della seguente lettera di Antonio Salandra: "Roma, 7/5/1931, Egregio Sig. Avvocato, La ringrazio vivamente del suo discorso, così interessante ed eloquente, e della menzione ch'ella vi fa del mio nome, ricollocandolo alla gloriosa tradizione del Risorgimento e alla funzione della Destra Storica…". Sei pagine in-4.
I lotti devono essere ritirati presso la sede della casa d'aste. Chi intenda esportare i lotti dovrà aver cura di fare le pratiche apposite presso gli uffici esportazione del Ministero della Cultura. Per tutti i lotti è necessario presentare all'ufficio esportazione scelto una regolare richiesta di esportazione.
Chi partecipa all'asta dichiara di aver letto e compreso il Regolamento di vendita, come integrato dagli Aggiornamenti. Le commissioni d'asta, computate sul prezzo di aggiudicazione di ogni singolo lotto, sono pari a: per la parte del prezzo di aggiudicazione da € 0 fino a € 50.000, 26,64% + IVA; per la parte del prezzo di aggiudicazione da € 50.000 fino a € 1.600.000, 23,37% + IVA; per la parte del prezzo di aggiudicazione oltre € 1.600.000, 16,80% + IVA. Il pagamento deve avvenire tramite bonifico bancario entro 15 giorni naturali dalla seduta d'asta. Le penali per il tardivo pagamento sono pari al 30% dell'importo dovuto.