Lotto terzi

Lot 315

Lorenzo Martini (Cambiano 1785 – Torino 1844)

Medico, fisiologo e pedagogista

L'asta si tiene il 22 marzo 2024 alle ore 18.00 (IT Time).
Stima €20,00 - €30,00
Base d'asta: 20,00

Lettera autografa firmata
Una pagina in-8 su bifolio

Torino il dì 21 Gennajo 1832

stato di conservazione: buono (se non vedi estesi restauri)

Medico, fisiologo e pedagogista, fu il primo insegnante in assoluto di medicina legale presso l'università di Torino (1832), ateneo del quale fu in seguito nominato rettore. Tra le opere scientifiche si ricordano: "Della colera indica" (Tip. Fodratti, Torino 1831); "Manuale d'igiene" (Tip. Fontana, 1829), "Manuale di medicina legale" (Tip. Fontana, 1839). Tra gli scritti pedagogici: "Emilio o sia del governo della vita" (Tip. Fontana, 1829); "Riforma della prima educazione" (Tip. Marietti, 1834); dodici volumi dell'"Emilio" pubblicati tra il 1821 e il 1823,in cui tratta argomenti quali il 'viver sano', il 'governo della famiglia', le 'tendenze morali' e i modi tramite i quali 'sopportare le avversità' della vita. Lettera autografa firmata, datata Torino il dì 21 Gennajo 1832, diretta ad un collega dell'università di Pavia, nella quale gli raccomanda un amico "il Dottor Ratti che viene a Pavia per rubarvi una parte del vostro Sapere...". Una pagina in-8, su bifolio. Indirizzo autografo alla quarta.
I lotti devono essere ritirati presso la sede della casa d'aste. Chi intenda esportare i lotti dovrà aver cura di fare le pratiche apposite presso gli uffici esportazione del Ministero della Cultura. Per tutti i lotti è necessario presentare all'ufficio esportazione scelto una regolare richiesta di esportazione.
Chi partecipa all'asta dichiara di aver letto e compreso il Regolamento di vendita, come integrato dagli Aggiornamenti. Le commissioni d'asta, computate sul prezzo di aggiudicazione di ogni singolo lotto, sono pari a: per la parte del prezzo di aggiudicazione da € 0 fino a € 50.000, 26,64% + IVA; per la parte del prezzo di aggiudicazione da € 50.000 fino a € 1.600.000, 23,37% + IVA; per la parte del prezzo di aggiudicazione oltre € 1.600.000, 16,80% + IVA. Il pagamento deve avvenire tramite bonifico bancario entro 15 giorni naturali dalla seduta d'asta. Le penali per il tardivo pagamento sono pari al 30% dell'importo dovuto.
Lettera autografa firmata
Una pagina in-8 su bifolio

Torino il dì 21 Gennajo 1832

stato di conservazione: buono (se non vedi estesi restauri)

Medico, fisiologo e pedagogista, fu il primo insegnante in assoluto di medicina legale presso l'università di Torino (1832), ateneo del quale fu in seguito nominato rettore. Tra le opere scientifiche si ricordano: "Della colera indica" (Tip. Fodratti, Torino 1831); "Manuale d'igiene" (Tip. Fontana, 1829), "Manuale di medicina legale" (Tip. Fontana, 1839). Tra gli scritti pedagogici: "Emilio o sia del governo della vita" (Tip. Fontana, 1829); "Riforma della prima educazione" (Tip. Marietti, 1834); dodici volumi dell'"Emilio" pubblicati tra il 1821 e il 1823,in cui tratta argomenti quali il 'viver sano', il 'governo della famiglia', le 'tendenze morali' e i modi tramite i quali 'sopportare le avversità' della vita. Lettera autografa firmata, datata Torino il dì 21 Gennajo 1832, diretta ad un collega dell'università di Pavia, nella quale gli raccomanda un amico "il Dottor Ratti che viene a Pavia per rubarvi una parte del vostro Sapere...". Una pagina in-8, su bifolio. Indirizzo autografo alla quarta.
I lotti devono essere ritirati presso la sede della casa d'aste. Chi intenda esportare i lotti dovrà aver cura di fare le pratiche apposite presso gli uffici esportazione del Ministero della Cultura. Per tutti i lotti è necessario presentare all'ufficio esportazione scelto una regolare richiesta di esportazione.
Chi partecipa all'asta dichiara di aver letto e compreso il Regolamento di vendita, come integrato dagli Aggiornamenti. Le commissioni d'asta, computate sul prezzo di aggiudicazione di ogni singolo lotto, sono pari a: per la parte del prezzo di aggiudicazione da € 0 fino a € 50.000, 26,64% + IVA; per la parte del prezzo di aggiudicazione da € 50.000 fino a € 1.600.000, 23,37% + IVA; per la parte del prezzo di aggiudicazione oltre € 1.600.000, 16,80% + IVA. Il pagamento deve avvenire tramite bonifico bancario entro 15 giorni naturali dalla seduta d'asta. Le penali per il tardivo pagamento sono pari al 30% dell'importo dovuto.