Lotto terzi

Lot 314

Nerio Malvezzi de’ Medici (Bologna 1856 – ivi 1929)

Archivi – Cardinal Malvezzi

L'asta si tiene il 22 marzo 2024 alle ore 18.00 (IT Time).
Stima €20,00 - €30,00
Base d'asta: 20,00

Due lettere e un biglietto autografi firmati
Sei pagine

1899 e 1903

stato di conservazione: buono (se non vedi estesi restauri)

Dottore onorario del Collegio filologico, accademico onorario della Reale Accademia delle scienze, fu membro del Consiglio superiore degli archivi di stato e socio della Regia deputazione di storia patria per le province della Romagna. Senatore del Regno d'Italia dal 1909 al 1929. Grazie alla sua mediazione la casa e la biblioteca Carducci furono comprate dalla regina Margherita di Savoia e da essa donate alla città di Bologna. Tre lettere autografe firmate (solo due recanti anno: 1899 e 1903), indirizzate ad un professore. Riportiamo un passo a titolo di esempio. "A Bellagio mi giunse la cartolina sua accettissima, che conserverò nel domestico archivio tra le memorie del cardinale Malvezzi, violento bensì contro i gesuiti, ma del resto pio e benefico. Mi è gratissimo che la notizia di un dono del buon arcivescovo mi sia venuto da lei, ottimo insegnante del mio caro figlio. Io lo raccomando alla sua memoria e alla sua benevolenza. Ella avrà sempre voce per esortarlo agli studi...". Per un totale di 6 pagine in diverso formato, carta intestata.
I lotti devono essere ritirati presso la sede della casa d'aste. Chi intenda esportare i lotti dovrà aver cura di fare le pratiche apposite presso gli uffici esportazione del Ministero della Cultura. Per tutti i lotti è necessario presentare all'ufficio esportazione scelto una regolare richiesta di esportazione.
Chi partecipa all'asta dichiara di aver letto e compreso il Regolamento di vendita, come integrato dagli Aggiornamenti. Le commissioni d'asta, computate sul prezzo di aggiudicazione di ogni singolo lotto, sono pari a: per la parte del prezzo di aggiudicazione da € 0 fino a € 50.000, 26,64% + IVA; per la parte del prezzo di aggiudicazione da € 50.000 fino a € 1.600.000, 23,37% + IVA; per la parte del prezzo di aggiudicazione oltre € 1.600.000, 16,80% + IVA. Il pagamento deve avvenire tramite bonifico bancario entro 15 giorni naturali dalla seduta d'asta. Le penali per il tardivo pagamento sono pari al 30% dell'importo dovuto.
Due lettere e un biglietto autografi firmati
Sei pagine

1899 e 1903

stato di conservazione: buono (se non vedi estesi restauri)

Dottore onorario del Collegio filologico, accademico onorario della Reale Accademia delle scienze, fu membro del Consiglio superiore degli archivi di stato e socio della Regia deputazione di storia patria per le province della Romagna. Senatore del Regno d'Italia dal 1909 al 1929. Grazie alla sua mediazione la casa e la biblioteca Carducci furono comprate dalla regina Margherita di Savoia e da essa donate alla città di Bologna. Tre lettere autografe firmate (solo due recanti anno: 1899 e 1903), indirizzate ad un professore. Riportiamo un passo a titolo di esempio. "A Bellagio mi giunse la cartolina sua accettissima, che conserverò nel domestico archivio tra le memorie del cardinale Malvezzi, violento bensì contro i gesuiti, ma del resto pio e benefico. Mi è gratissimo che la notizia di un dono del buon arcivescovo mi sia venuto da lei, ottimo insegnante del mio caro figlio. Io lo raccomando alla sua memoria e alla sua benevolenza. Ella avrà sempre voce per esortarlo agli studi...". Per un totale di 6 pagine in diverso formato, carta intestata.
I lotti devono essere ritirati presso la sede della casa d'aste. Chi intenda esportare i lotti dovrà aver cura di fare le pratiche apposite presso gli uffici esportazione del Ministero della Cultura. Per tutti i lotti è necessario presentare all'ufficio esportazione scelto una regolare richiesta di esportazione.
Chi partecipa all'asta dichiara di aver letto e compreso il Regolamento di vendita, come integrato dagli Aggiornamenti. Le commissioni d'asta, computate sul prezzo di aggiudicazione di ogni singolo lotto, sono pari a: per la parte del prezzo di aggiudicazione da € 0 fino a € 50.000, 26,64% + IVA; per la parte del prezzo di aggiudicazione da € 50.000 fino a € 1.600.000, 23,37% + IVA; per la parte del prezzo di aggiudicazione oltre € 1.600.000, 16,80% + IVA. Il pagamento deve avvenire tramite bonifico bancario entro 15 giorni naturali dalla seduta d'asta. Le penali per il tardivo pagamento sono pari al 30% dell'importo dovuto.