Lotto terzi

Lot 304

Michele Buniva (Pinerolo 1761 – Piscina, Torino 1834)

Napoleonica

L'asta si tiene il 22 marzo 2024 alle ore 18.00 (IT Time).
Stima €30,00 - €50,00
Base d'asta: 30,00

Minuta autografa firmata
Tre pagine in-4 su bifolio

Turin 20 juin 1828

stato di conservazione: buono (se non vedi estesi restauri)

Illustre naturalista, medico e patriota, introdusse per primo in Piemonte il vaccino di Edward Jenner. Esiliato a Parigi per le sue simpatie repubblicane e filo francesi, nel 1800 viaggiò in Inghilterra ove apprese le tecniche vaccinali. Rientrato in Piemonte, con il ritorno dei Francesi, fu subito nominato Presidente del Magistrato di Sanità (divenuto poi Consiglio Superiore di Sanità), direttore della Scuola di Veterinaria, condirettore dell'Ospedale San Giovanni, professore di Igiene pubblica e privata e membro dell'Ospizio di Maternità. Interessante minuta autografa firmata diretta al veterinario francese Jean- Baptiste Huzard (1755-1838), da consegnarsi a quest'ultimo con il tramite del rinomato compositore Felice Blangini (1781-1841), residente a Parigi e intimo di Paolina Bonaparte. Datata Turin 20 juin 1828. Tre pagine in-4, su bifolio, in lingua francese (una frase in italiano). "Monsieur le chevalier Blangini directeur de la chapelle de votre souverain, votre compatriote et mon ancien ami est le porteur de cette lettre. Ma femme et mon fils (qui ne cessaient de me dire 'cosa abbiamo noi fatto alla Casa famiglia Huzard dalla quale non riceviamo più lettere?)… Que madame Huzard ne face point me femme de correspondante inseste, ou négligente, dans tous les cas le tort sera toujours à moi car je puis chargé de la réprésenter à cet egard…'. Indirizzo autografo alla quarta. Fogli staccati.
I lotti devono essere ritirati presso la sede della casa d'aste. Chi intenda esportare i lotti dovrà aver cura di fare le pratiche apposite presso gli uffici esportazione del Ministero della Cultura. Per tutti i lotti è necessario presentare all'ufficio esportazione scelto una regolare richiesta di esportazione.
Chi partecipa all'asta dichiara di aver letto e compreso il Regolamento di vendita, come integrato dagli Aggiornamenti. Le commissioni d'asta, computate sul prezzo di aggiudicazione di ogni singolo lotto, sono pari a: per la parte del prezzo di aggiudicazione da € 0 fino a € 50.000, 26,64% + IVA; per la parte del prezzo di aggiudicazione da € 50.000 fino a € 1.600.000, 23,37% + IVA; per la parte del prezzo di aggiudicazione oltre € 1.600.000, 16,80% + IVA. Il pagamento deve avvenire tramite bonifico bancario entro 15 giorni naturali dalla seduta d'asta. Le penali per il tardivo pagamento sono pari al 30% dell'importo dovuto.
Minuta autografa firmata
Tre pagine in-4 su bifolio

Turin 20 juin 1828

stato di conservazione: buono (se non vedi estesi restauri)

Illustre naturalista, medico e patriota, introdusse per primo in Piemonte il vaccino di Edward Jenner. Esiliato a Parigi per le sue simpatie repubblicane e filo francesi, nel 1800 viaggiò in Inghilterra ove apprese le tecniche vaccinali. Rientrato in Piemonte, con il ritorno dei Francesi, fu subito nominato Presidente del Magistrato di Sanità (divenuto poi Consiglio Superiore di Sanità), direttore della Scuola di Veterinaria, condirettore dell'Ospedale San Giovanni, professore di Igiene pubblica e privata e membro dell'Ospizio di Maternità. Interessante minuta autografa firmata diretta al veterinario francese Jean- Baptiste Huzard (1755-1838), da consegnarsi a quest'ultimo con il tramite del rinomato compositore Felice Blangini (1781-1841), residente a Parigi e intimo di Paolina Bonaparte. Datata Turin 20 juin 1828. Tre pagine in-4, su bifolio, in lingua francese (una frase in italiano). "Monsieur le chevalier Blangini directeur de la chapelle de votre souverain, votre compatriote et mon ancien ami est le porteur de cette lettre. Ma femme et mon fils (qui ne cessaient de me dire 'cosa abbiamo noi fatto alla Casa famiglia Huzard dalla quale non riceviamo più lettere?)… Que madame Huzard ne face point me femme de correspondante inseste, ou négligente, dans tous les cas le tort sera toujours à moi car je puis chargé de la réprésenter à cet egard…'. Indirizzo autografo alla quarta. Fogli staccati.
I lotti devono essere ritirati presso la sede della casa d'aste. Chi intenda esportare i lotti dovrà aver cura di fare le pratiche apposite presso gli uffici esportazione del Ministero della Cultura. Per tutti i lotti è necessario presentare all'ufficio esportazione scelto una regolare richiesta di esportazione.
Chi partecipa all'asta dichiara di aver letto e compreso il Regolamento di vendita, come integrato dagli Aggiornamenti. Le commissioni d'asta, computate sul prezzo di aggiudicazione di ogni singolo lotto, sono pari a: per la parte del prezzo di aggiudicazione da € 0 fino a € 50.000, 26,64% + IVA; per la parte del prezzo di aggiudicazione da € 50.000 fino a € 1.600.000, 23,37% + IVA; per la parte del prezzo di aggiudicazione oltre € 1.600.000, 16,80% + IVA. Il pagamento deve avvenire tramite bonifico bancario entro 15 giorni naturali dalla seduta d'asta. Le penali per il tardivo pagamento sono pari al 30% dell'importo dovuto.