Lotto terzi

Lot 224

Luigi Orsini (Imola 1873 – ivi 1954)

Giovanni Tebaldini – Borsi – Giovanna d’Arco . Revue des deux mondes

L'asta si tiene il 22 marzo 2024 alle ore 18.00 (IT Time).
Stima €50,00 - €80,00
Base d'asta: 50,00

Carteggio costituito da nove lettere autografe firmate (su cartolina postale)
Undici pagine



stato di conservazione: buono (se non vedi estesi restauri)

Poeta e librettista, (nipote di Felice Orsini, autore del fallito attentato a Napoleone III nel 1858), fu docente di letteratura drammatica e poetica al conservatorio di Milano dal 1911 al 1939. Carteggio costituito da nove lettere autografe firmate (su cartolina postale), risalenti all'arco cronologico 1902-1942, dirette al maestro Giovanni Tebaldini, direttore della cappella della Santa Casa di Loreto, su questioni private e professionali. Si riportano alcuni passi a titolo esemplificativo: "Ebbi anche la Revue des deux mondes (debbo rimandargliela o posso tenermela?) con l'art. interessante su 'Giov. d'Arco' di Borsi, e i due programmi...". "Caro professore, sono a Roma, redattore di una rivista letteraria e segretario di una scuola popolare...". Per un totale di undici pagine.
I lotti devono essere ritirati presso la sede della casa d'aste. Chi intenda esportare i lotti dovrà aver cura di fare le pratiche apposite presso gli uffici esportazione del Ministero della Cultura. Per tutti i lotti è necessario presentare all'ufficio esportazione scelto una regolare richiesta di esportazione.
Chi partecipa all'asta dichiara di aver letto e compreso il Regolamento di vendita, come integrato dagli Aggiornamenti. Le commissioni d'asta, computate sul prezzo di aggiudicazione di ogni singolo lotto, sono pari a: per la parte del prezzo di aggiudicazione da € 0 fino a € 50.000, 26,64% + IVA; per la parte del prezzo di aggiudicazione da € 50.000 fino a € 1.600.000, 23,37% + IVA; per la parte del prezzo di aggiudicazione oltre € 1.600.000, 16,80% + IVA. Il pagamento deve avvenire tramite bonifico bancario entro 15 giorni naturali dalla seduta d'asta. Le penali per il tardivo pagamento sono pari al 30% dell'importo dovuto.
Carteggio costituito da nove lettere autografe firmate (su cartolina postale)
Undici pagine



stato di conservazione: buono (se non vedi estesi restauri)

Poeta e librettista, (nipote di Felice Orsini, autore del fallito attentato a Napoleone III nel 1858), fu docente di letteratura drammatica e poetica al conservatorio di Milano dal 1911 al 1939. Carteggio costituito da nove lettere autografe firmate (su cartolina postale), risalenti all'arco cronologico 1902-1942, dirette al maestro Giovanni Tebaldini, direttore della cappella della Santa Casa di Loreto, su questioni private e professionali. Si riportano alcuni passi a titolo esemplificativo: "Ebbi anche la Revue des deux mondes (debbo rimandargliela o posso tenermela?) con l'art. interessante su 'Giov. d'Arco' di Borsi, e i due programmi...". "Caro professore, sono a Roma, redattore di una rivista letteraria e segretario di una scuola popolare...". Per un totale di undici pagine.
I lotti devono essere ritirati presso la sede della casa d'aste. Chi intenda esportare i lotti dovrà aver cura di fare le pratiche apposite presso gli uffici esportazione del Ministero della Cultura. Per tutti i lotti è necessario presentare all'ufficio esportazione scelto una regolare richiesta di esportazione.
Chi partecipa all'asta dichiara di aver letto e compreso il Regolamento di vendita, come integrato dagli Aggiornamenti. Le commissioni d'asta, computate sul prezzo di aggiudicazione di ogni singolo lotto, sono pari a: per la parte del prezzo di aggiudicazione da € 0 fino a € 50.000, 26,64% + IVA; per la parte del prezzo di aggiudicazione da € 50.000 fino a € 1.600.000, 23,37% + IVA; per la parte del prezzo di aggiudicazione oltre € 1.600.000, 16,80% + IVA. Il pagamento deve avvenire tramite bonifico bancario entro 15 giorni naturali dalla seduta d'asta. Le penali per il tardivo pagamento sono pari al 30% dell'importo dovuto.