Lotti Bonino

Lot 119

John Carter II (attività 1754–1777) , attribuito a

Coppia di candelieri Giorgio III a colonna, finemente decorati con ghirlande di fiori e capitello corinzio, 1754

L'asta si terrà il 15/03/2022 18:00 (IT Time). Per partecipare, bisogna fare almeno un'offerta valida sul lotto entro 24 ore prima
Stima €800 - €1200
Base d'asta di €800 non raggiunta
Managed by:
Tribunale Ordinario di Roma. III Sezione Civile
Storage point:
Roma, IT
Argento Sterling 925
30,2x18x18 cm

Elementi distintivi:
Marchi: sulla base: produttore (IC: John Carter II), città (Londra), titolo (Sterling), anno (1754)

Condizione supporto: 80% (uno dei candelieri leggermente schiacciato al centro della colonna)
Condizione superficie:
85% (danni da frizione e graffi, ossidazioni, residui di collante, etichetta cartacea in adesione)

Numero componenti lotto: 2
Il marchio "IC" richiama il monogramma di John Carter II, autore tra l'altro di quattro candelieri, databili al 1774-1775, conservati presso il Metropolitan Museum of Art (inv. 1997.489.1–.4, dimensioni 31,8x14x14 cm: in questa scheda, riprodotto nell'ultima immagine). La attività dell'argentiere è per solito collocata tra il 1768 e il 1777. Il Metropolitan possiede altri candelieri dello stesso autore, che presentano forti similitudini stilistiche con la coppia in asta, sia per il disegno, sia nella definizione rococo dei dettagli architettonici e vegetali (come la doppia scalanatura per dare movimento alla base della colonna, per esempio in inv.32.75.76a, b–.77a, b; 10.125.424a–d) e con l'ulteriore uso della rara scalanatura a spirale per il plinto. Il capitello e la ritmata decorazione a palmette della base ricordano da vicino una coppia di candelabri corinzi Giorgio III apparsi in asta a Dallas (Heritage Auctions, 18 ottobre 2016, lotto 74011).

Per avere una visione completa dell’asta e del suo funzionamento si consultino, oltre al catalogo digitale dei lotti, l’Avviso di Gara, il sintetico Catalogo dei beni in vendita, le Regole della Vendita ed i loro Aggiornamenti.

Chi partecipa all'asta dichiara di aver letto e compreso il Regolamento di vendita, come integrato dagli Aggiornamenti. Le commissioni d'asta, da computarsi sul prezzo di aggiudicazione, sono pari al 16% + IVA. La fatturazione del lotto avviene a 20 giorni dall'asta, per consentire al Tribunale la verifica della documentazione. Il pagamento deve avvenire tramite bonifico bancario entro 35 giorni dall'asta.
Argento Sterling 925
30,2x18x18 cm

Elementi distintivi:
Marchi: sulla base: produttore (IC: John Carter II), città (Londra), titolo (Sterling), anno (1754)

Condizione supporto: 80% (uno dei candelieri leggermente schiacciato al centro della colonna)
Condizione superficie:
85% (danni da frizione e graffi, ossidazioni, residui di collante, etichetta cartacea in adesione)

Numero componenti lotto: 2
Il marchio "IC" richiama il monogramma di John Carter II, autore tra l'altro di quattro candelieri, databili al 1774-1775, conservati presso il Metropolitan Museum of Art (inv. 1997.489.1–.4, dimensioni 31,8x14x14 cm: in questa scheda, riprodotto nell'ultima immagine). La attività dell'argentiere è per solito collocata tra il 1768 e il 1777. Il Metropolitan possiede altri candelieri dello stesso autore, che presentano forti similitudini stilistiche con la coppia in asta, sia per il disegno, sia nella definizione rococo dei dettagli architettonici e vegetali (come la doppia scalanatura per dare movimento alla base della colonna, per esempio in inv.32.75.76a, b–.77a, b; 10.125.424a–d) e con l'ulteriore uso della rara scalanatura a spirale per il plinto. Il capitello e la ritmata decorazione a palmette della base ricordano da vicino una coppia di candelabri corinzi Giorgio III apparsi in asta a Dallas (Heritage Auctions, 18 ottobre 2016, lotto 74011).

Per avere una visione completa dell’asta e del suo funzionamento si consultino, oltre al catalogo digitale dei lotti, l’Avviso di Gara, il sintetico Catalogo dei beni in vendita, le Regole della Vendita ed i loro Aggiornamenti.

Chi partecipa all'asta dichiara di aver letto e compreso il Regolamento di vendita, come integrato dagli Aggiornamenti. Le commissioni d'asta, da computarsi sul prezzo di aggiudicazione, sono pari al 16% + IVA. La fatturazione del lotto avviene a 20 giorni dall'asta, per consentire al Tribunale la verifica della documentazione. Il pagamento deve avvenire tramite bonifico bancario entro 35 giorni dall'asta.