Lotti Bonino

Lot 115

Milano

Salver, post 1968

Salvo anticipazione del termine di aggiudicazione a seguito di offerta, si può proporre offerta alle condizioni attuali fino al 15/03/2022 18:00 (IT Time)
Stima €100 - €200
Base d'asta di €150 non raggiunta
Managed by:
Tribunale Ordinario di Roma. III Sezione Civile
Storage point:
Roma, IT
Argento 925
2,9x27,9758x758 cm 758 g

Elementi distintivi:
Marchi: titolo ("925"); produttore (non riconoscibile)

Condizione supporto: 90%
Condizione superficie:
90% (ossidazioni, graffi, piccoli segni da uso)

Numero componenti lotto: 1
Salver in argento con bordo lavorato con motivo a conchiglie, interno stampato a ramages. Il marchio del produttore non è ben leggibile ma si possono ipotizzare Locandro Mario & Francia Nicola, Milano (MI 868), Bosi Franco (MI 858), entrambi attivi dal 1971, o Priamo Ubaldo (MI 258), attivo tra il 1955 e il 1970, come suggerisce anche lo stile agé rispetto al momento di produzione

Per avere una visione completa dell’asta e del suo funzionamento si consultino, oltre al catalogo digitale dei lotti, l’Avviso di Gara, il sintetico Catalogo dei beni in vendita, le Regole della Vendita ed i loro Aggiornamenti.

Chi partecipa all'asta dichiara di aver letto e compreso il Regolamento di vendita, come integrato dagli Aggiornamenti. Le commissioni d'asta, da computarsi sul prezzo di aggiudicazione, sono pari al 16% + IVA. La fatturazione del lotto avviene a 20 giorni dall'asta, per consentire al Tribunale la verifica della documentazione. Il pagamento deve avvenire tramite bonifico bancario entro 35 giorni dall'asta.
Argento 925
2,9x27,9758x758 cm 758 g

Elementi distintivi:
Marchi: titolo ("925"); produttore (non riconoscibile)

Condizione supporto: 90%
Condizione superficie:
90% (ossidazioni, graffi, piccoli segni da uso)

Numero componenti lotto: 1
Salver in argento con bordo lavorato con motivo a conchiglie, interno stampato a ramages. Il marchio del produttore non è ben leggibile ma si possono ipotizzare Locandro Mario & Francia Nicola, Milano (MI 868), Bosi Franco (MI 858), entrambi attivi dal 1971, o Priamo Ubaldo (MI 258), attivo tra il 1955 e il 1970, come suggerisce anche lo stile agé rispetto al momento di produzione

Per avere una visione completa dell’asta e del suo funzionamento si consultino, oltre al catalogo digitale dei lotti, l’Avviso di Gara, il sintetico Catalogo dei beni in vendita, le Regole della Vendita ed i loro Aggiornamenti.

Chi partecipa all'asta dichiara di aver letto e compreso il Regolamento di vendita, come integrato dagli Aggiornamenti. Le commissioni d'asta, da computarsi sul prezzo di aggiudicazione, sono pari al 16% + IVA. La fatturazione del lotto avviene a 20 giorni dall'asta, per consentire al Tribunale la verifica della documentazione. Il pagamento deve avvenire tramite bonifico bancario entro 35 giorni dall'asta.